NAS con OMV6 e HOME ASSISTANT

3. Configurazione di base OMV6

A questo punto, la prima cosa da fare è abilitare ssl sul sistema andando nell’apposito menù dove dovrete creare un certificato selfsigned seguendo semplicemente le istruzioni guidate.

NB: se avete internal error 500 ricaricate la pagina e ricordatevi di confermare i cambiamenti tramite apposito menù.

– tramite menù del vostro account posto in alto a dx cambiare la password di default

– nello stesso menù è possibile impostare la modalità dark ( da me preferita perché affatica meno gli occhi) e i vari plugin della dashboard, che possono essere installati tramite voce plugin del menù /plugins e ovm-extra (sono i repository della comunity,da abilitare)

4. Installazione di docker e docker plugin

 Ci sono due modalità per installare ciò che serve:

1. tramite OVM6 dal menù ovm-extras, scegliere docker ed installarlo, poi andare su plugin ed installare docker-compose.

2. tramite terminale:

sudo apt-get install docker-ce docker-ce-cli containerd.io docker-compose-plugin

Ho provato entrambe, la prima è più comoda se si ha OVM.

 

Ora dobbiamo aggiungere il vostro utente al gruppo docker con il comando al fine di poter dare comandi come utente normale, in questo caso quello di sistema pi:

sudo usermod -aG docker pi

Per poter rendere le modifiche effettive è necessario riloggarsi.

A proposito di Christian

Amante dell'informatica, MTB, astronomia

I commenti sono chiusi